Psoriasi e Artrite Psoriasica: L’importanza della diagnosi precoce

  • Lembo Serena
  • 32/30 Iscritti
  • Medicina
  • 2 Lezioni /1 Quiz

N.B. E’ consigliabile utilizzare come browser Chrome, in quanto il più compatibile con la didattica online.

DATA: 20 Marzo 2023

DISCIPLINE ACCREDITATE:

Medico chirurgo: Dermatologia e Venereologia; Medicina Generale (Medici di Famiglia); Reumatologia.

Farmacista: Farmacia ospedaliera; Farmacia territoriale.

Infermiere: Infermiere

 

 


Responsabile Scientifico Del Corso:

Prof.ssa. Lembo Serena


RAZIONALE SCIENTIFICO

La Psoriasi (PS) è una malattia immuno-mediata, sistemica ad andamento cronico recidivante che colpisce in Italia il 4% della popolazione. Coinvolge prevalentemente ma non esclusivamente la cute: le lesioni tipiche, chiazze eritemato-squamose infiltrate possono nei casi più gravi tutto l’ambito cutaneo.

L’artrite psoriasica (PSA) è comune nei pazienti affetti da psoriasi colpendo, nel complesso, circa il 6 – 10 % di essi, con incremento nei pazienti con psoriasi estesa (fino al 40% della superficie corporea) e con manifestazioni cutanee in sedi specifiche, dette “predittive”, quali le unghie, il cuoio capelluto e la piega interglutea. Generalmente la transizione dalla forma cutanea a quella osteoarticolare avviene in 6- 10 anni e spesso la diagnosi di artrite psoriasica è ritardata di mesi, se non anni. Alcuni studi hanno dimostrato che circa il 15 % dei pazienti con psoriasi ha anche l’artrite psoriasica e che, un ritardo diagnostico di 6 mesi con conseguente ritardo terapeutico, può compromettere o diminuire il successo della stessa terapia. Intensi, pertanto, sono gli sforzi dei ricercatori per identificare dei marcatori di rischio o di progressione verso la forma artropatica, in modo da indirizzare le scelte terapeutiche verso la prevenzione del danno osseo, talora, per l’appunto irreversibile.

Le più recenti conoscenze della psoriasi hanno evidenziato l’importanza delle alterazioni immunitarie nello sviluppo della patologia ed il ruolo eziologico rilevante di alcune citochine fra le quali l’IL-17 (interleuchina -17), che sembra avere un ruolo cruciale nell’infiammazione del distretto sinoviale e nel rimaneggiamento osseo.

L’incontro che proponiamo è volto ad approfondire le conoscenze sullo stato dell’arte in termini di inquadramento diagnostico e di management dei pazienti con psoriasi ed “early“ artrite psoriasica.


PROGRAMMA SCIENTIFICO

Prima Sessione

15:00 – 15:15 Apertura Convegno

15:15 – 15:45 Psoriasi e “early arthitis” come prevedere la transizione? Serena Lembo

15:45 – 16:15 L’infiammazione dalla cute all’osso Annunziata Raimondo

16:15 – 16:30 Linee guida e attualità Francesco Cusano

16:30 – 17:00 Ambulatorio condiviso realtà di una gestione multidimensionale Luisa Di Costanzo

17:00 – 17:15 Discussione e domande sugli argomenti precedentemente trattati

Seconda Sessione

17:15 – 18:00 Tavola rotonda: il punto di vista degli esperti Serena Lembo, Annunziata Raimondo, Francesco Cusano, Luisa Di Costanzo

18:00 – 18:15 Chiusura lavori

Gratuito

Dettagli Aggiuntivi

  • Corso a numero chiuso con preiscrizione.
  • 4.5 Crediti
  • 23/03/2023 23:59:59
  • 3 Ore
  • 20/03/2023 15:00
Descrizione del corso

2 Lezioni / 1 Quiz
Psoriasi e Artrite Psoriasica: L’importanza della diagnosi precoce - 20 Marzo 2023
Conclusioni e ringraziamenti - Psoriasi e Artrite Psoriasica: L’importanza della diagnosi precoce
Test di valutazione della qualità percepita - Psoriasi e Artrite Psoriasica: L’importanza della diagnosi precoce 1m
0.0
Average Rating
0%
0%
0%
0%
0%
Nessuna recensione disponibile per questo corso