Sinergismo fattoriale antiproliferativo, differenziante, immunomodulante del MDB

  • Giuseppe Di Bella
  • 37/500 Studenti
  • Medicina
  • 1 Lezioni /1 Quiz

Data svolgimento: 14 Novembre 2020 – ore 09.00

Discipline Accreditate:

Tutte le specializzazioni mediche, TRSM.

Descrizione Corso:

La terapia biologica dei tumori è un termine coniato all’VIII congresso internazionale di endocrinologia ad hong kong nel 1988 dal prof. Luigi di bella, relazione congressuale «melatonin in cancer therapy». Concetto e razionale di «multiterapia» oncologica. Postulati fondamentali: «primum non nocere»

Obiettivi:

  1. Inibizione della cascata proliferativa neoplastica gh-prl-gf, nelle neoplasie ormono dipendenti dipendente gh-prl-gf-estrogeno/ testosterone
  2. Inibizione della mutabilità del fenotipo neoplastico
  3. Potenziamento dell’omeostasi antitumorale

Lo scopo primario della bioterapia oncologica secondo il metodo di bella (MDB) è migliorare  la tollerabilità  ed efficacia  delle attuali terapie mediche per il cancro.

La bioterapia valorizza  molecole non tossiche, di cui sono documentate le proprietà antitumorali interattive.

IlMDB  nei tumori solidi, rispetto agli attuali protocolli  oncologici, consente generalmente, nella maggior parte dei casi, un miglioramento delle mediane di  sopravvivenza, e performance status .

Da  una  dichiarazione congressuale del prof luigi di bella sulla cura dei tumori:

-“non esiste né esisterà alcun trattamento chemioterapico né monoterapico in grado di guarire stabilmente, eradicare  definitivamente un tumore, ma unicamente un metodo, una multiterapia, un complesso di sostanze sinergiche e fattorialmente interattive, singolarmente dotate di attività antitumorale atossica, che sequenzialmente o contemporaneamente agiscano centripetamente sulla miriade di reazioni biologiche della vita tumorale, riconducendo gradualmente alla normalità le reazioni vitali deviate dal cancro». Da qui è venuta non una sostanza, ma un metodo  per la prevenzione e cura del cancro

La terapia biologica mdb comprende melatonina, soluzione di retinoidi in vitamina E, vitamina C e D3,che esercitano sinergicamente un ruolo differenziante, antiproliferativo e immunomodulante.

Somatostatina e/o analoghi, inibitori  dell’estrogeno e/o testosterone  nelle neoplasie ormono-dipendenti, in sinergismo con inibitori prolattinici dr2 agonisti, regolano negativamente la cascata di eventi mitogeni  gh- prl -ormoni sessuali correlati. Ridotti  dosaggi apoptotici, non citotossici e mutageni di ciclofosfamide o oncocarbide, la cui tollerabilità è esaltata dalla MLT e dalle vitamine. Sulle maggiori banche dati biomediche come research-gate e  MedLine sono pubblicati studi osservazionali retrospettivi  relativi ad oltre  un migliaio di casi  trattati con MDB . Riteniamo che esistano motivazioni etiche , ragioni scientifiche , basi razionali , per invitare la  comunità scientifica  a  considerare il razionale ,il  meccanismo d’azione, le  basi scientifiche e i riscontri clinici del MDB.

 


Presidente Del Convegno:                                                                                                                                      Direttore Scientifico del Convegno:

Prof. Giuseppe Di Bella
Presidente della “Fondazione G. Di Bella – ONLUS”
Specialista in O.R.L.
Specialista di Stomatologia
Bologna
Prof. Carlo Ventura

Professore ordinario
Dipartimento di Medicina Specialistica,
Diagnostica e Sperimentale
Settore scientifico disciplinare: BIO/11 BIOLOGIA MOLECOLARE

 


Programma del corso:

09.00 Introduzione ai lavori, saluto ai congressisti
Dr. Michele Tondo
Ringraziamento e saluto della Fondazione Di Bella e dei congressisti al Chiar.mo Prof. Peter G. Fedor-Freybergh
Giuseppe Di Bella
Moderatori: Mauro Todisco, Gianluca Ghisolfi, Michele Tondo
09.15 Lectio Magistralis: Razionale, evidenze scientifiche, riscontri clinici del MDB
Giuseppe Di Bella
10.00 Dalla Meccanobiologia alla Riprogrammazione in Situ di Cellule staminali
Carlo Ventura
10.30 Lipidomica e suggerimenti nutrizionali per il paziente oncologico
Carla Ferreri
11.00 Progetti di sperimentazione animale ed umana per la ricerca di nuove formulazioni farmacologiche trasportate in nanoemulsione
Luca Neri
11.30 Dal consenso informato al diritto del paziente ad autodeterminarsi alla cura
Domenico Vasapollo
12.00 Rapporti tra malattia da Covid-19 e neoplasie
Giulio Tarro
12.30 Cosa sono le nanopatologie
Stefano Montanari
12.50 Nanopatologie: il cancro è sempre una patologia multifattoriale?
Antonietta Gatti
13.10 Melatonina e COVID-19
Paolo Veronesi
13.30     La melatonina nelle piastrinopenie
Mauro Todisco
14.00 Discussione e pausa
Moderatori: Sebastiano Turnaturi, Giustino De Rosa, Francesco Calogero
15.00 Case report: “risposta obiettiva completa e stabile col metodo di Bella di colite ulcerosa resistente alle cure mediche e candidata alla colectomia totale”
Gianluca Ghisolfi
15.15 La trasmissione colinergica come bersaglio terapeutico nel metodo di Bella: un caso di carcinomatosi meningea
Francesco Di Lorenzo
15.30 Risposta obiettiva completa di k prostatico metastatico con MDB di prima linea rilevante risposta obiettiva di carcinosi peritoneale da Ca ovarico con  MDB adiuvante di prima linea
Rita Brandi
15.45 Case report  
Achille Norsa
16.00 Case report  
Luigi Cossutta
16.15 Case report
Michele Cosentino
16.30 Studio osservazionale retrospettivo a 5 anni sul trattamento dei tumori maligni cerebrali con MDB. Sopravvivenza, risposta obiettiva, qualità di vita ,confronto con i dati della letteratura
Giuseppe Di Bella
17.00 Discussione dei questionari ECM e chiusura del congresso

Brochure dell’evento:

Descrizione del corso

1 Lezioni / 1 Quiz
Sinergismo fattoriale antiproliferativo,differenziante, immunomodulante del MDB - 14 Novembre 2020
Test di valutazione della qualità percepita - Sinergismo fattoriale antiproliferativo,differenziante, immunomodulante del MDB
0.0
Voto medio
0%
0%
0%
0%
0%
Nessuna recensione disponibile per questo corso